INIEZIONE LIQUIDA

Grazie all’iniezione liquida il motore mantiene inalterata la potenza originale e la guidabilità. Il GPL allo stato LIQUIDO (e non gassoso come gli altri impianti), viene iniettato direttamente nei collettori d’aspirazione creando un effetto di raffreddamento nel cilindro, come la benzina favorendo un maggiore grado di riempimento e quindi una maggiore potenza del motore, mantenendo inalterate le caratteristiche del motore a benzina ma associando i vantaggi ECONOMICI ed AMBIENTALI del GPL. La potenza del motore a benzina rimane inalterata anche l’accelerazione e la guidabilità, fondamentale per l’automobilista moderno, che pretende le migliori prestazioni ed il risparmio.

VANTAGGI DELL’IMPIANTO LIQUIDO RISPETTO AL GASSOSO:
- esente da manutenzioni
- maggior risparmio
- migliori prestazioni
- minor inquinamento

INIEZIONE LIQUIDA INDIRETTA


E' un impianto che inietta GPL in fase liquida nel collettore di aspirazione del motore, come avviene per la benzina. Fattori esterni quali la pressione e temperatura dell’aria, non influenzano in alcun modo il funzionamento dell’impianto di alimentazione.
Il carburante liquido circola per mezzo di una pompa immersa nel serbatoio, ed arriva agli iniettori utilizzando la stessa tecnica dei motori a benzina.
Nel serbatoio è posizionata la complessiva pompa multi-valvola, che ha la funzione di contenere il riempimento all’80% della carica con valvole di sicurezza.

Il sistema GPL LIQUIDO utilizza tutte le strategie di funzionamento contenute nel sistema elettronico di iniezione del motore a benzina, la sua centralina ECU preleva come informazioni di base, il tempo di iniezione a benzina, lo elabora secondo determinati parametri e lo converte in tempo di iniezione per iniettori GPL.
Grazie a questo principio operativo, l’impianto acquisisce tutte le caratteristiche del sistema a benzina, quali l’adattabilità all’invecchiamento dei componenti elettronici e del motore, analogamente a quanto avviene per i sistemi moderni di iniezione a benzina