OTTIMI MOTIVI PER UNA SCELTA CONVENIENTE A TE E ALL’AMBIENTE

1. Grazie alle evolute tecnologie, si possono convertire a GPL e a METANO tutti i veicoli a benzina. Gli impianti a gas hanno raggiunto livelli di sicurezza ottimali,non sono assolutamente pericolosi, sono dotati di sistemi di sicurezza attiva ECE/ONU 67.01, la cui azione si manifesta solo in caso di necessità, al pari di ari bag ed ABS.

2. Il passaggio all’alimentazione a gas è automatico ed inavvertibile, segnalato solo dall’indicatore.

3. L’automobilista non rileva nessuna differenza nelle prestazioni della vettura, praticamente invariate, quindi ripresa, velocità e potenza, le nuove tecnologie, per le quali l’Italia è leader nel mondo, garantiscono consumi contenuti e un’ottima autonomia.

4. La rete di distribuzione del GPL è capillarmente diffusa in tutta Italia, anche in autostrada. Gli impianti di rifornimento sono già circa 2350. La rete di distribuzione del metano conta più di 650 impianti attivi ed è in espansione.

5. Il risparmio è garantito fino ad oltre il 50% sul costo del carburante. Inoltre il gas per auto dà diritto ai contributi statali e locali, quando disponibili, in più il bollo per auto a GAS non è aumentato: le tariffe sono congelate al 2006 e in alcune regioni sono già in vigore forme di esenzione.

6. Il GAS per autotrazione (GPL e il METANO) sono carburanti ecologici e possono consentire di circolare anche quando scattano limitazioni al traffico a causa dell’inquinamento.

7. Per il GPL oltre ai tradizionali serbatoi cilindrici, sono disponibili anche quelli toroidali, che si montano nel vano della ruota di scorta, garantendo la funzionalità del bagagliaio.

8. E’ possibile parcheggiare gli auto veicoli a GPL e METANO nelle autorimesse sotterranee.
Per il GPL si ha la possibilità di parcheggiare al primo piano interrato con impianti dotati di sistemi di sicurezza ECE/ONU 67.01,mentre per il metano non c’è limitazione.

9. L'auto nuova sulla quale viene installato successivamente un impianto GAS,non perde la garanzia della casa costruttrice.
Inoltre per eventuali anomalie o danni al motore, derivanti dall’installazione del kit di trasformazione a GAS, risponde il costruttore dell’impianto stesso.
Tutti gli impianti a GAS installati sono a loro volta coperti dalla garanzia di legge e da forme di assicurazione prodotto a piena e totale tutela dell’utente, in armonia con il codice civile, la direttiva Europea 99/44/CE e il codice del consumo.

RAPPORTI GAS vs BENZINA
INIEZIONE GASSOSA METANO 53%
INIEZIONE GASSOSA GPL 39%
INIEZIONE LIQUIDA 50%